< indietro
conseguenze

conseguenze

Le conseguenze di un ictus (sia ischemico che emorragico), dipendono dalla porzione del cervello che viene danneggiata: una persona può riscontrare la paralisi degli arti di un lato del corpo, difficoltà di linguaggio o di pensiero.

Tra le principali conseguenze:

  • Afasia: riduzione o perdita della capacità di parlare e comunicare. Dopo l'ictus, la persona colpita non riesce a pronunciare una parola o ne dice una sbagliata pur sapendo esattamente cosa vuole dire. Si possono presentare problemi simili con la comprensione di quanto viene detto dagli altri e con la capacità di usare il linguaggio scritto
  • Disfagia: disturbo nella deglutizione
  • Emianopsia: deficit visivo o cecità della metà destra o sinistra del campo visivo in entrambi gli occhi
  • Emiplegia: paralisi completa di un lato del corpo, che preclude ogni possibilità di compiere movimenti volontari

LINK CORRELATI:

F.A.S.T. ictus R.A.P.I.D.O.