< indietro
Tachicardia

Tachicardia

La tachicardia è un’aritmia cardiaca caratterizzata da una frequenza del battito cardiaco a riposo superiore ai 100 battiti al minuto. A differenza della bradicardia, la tachicardia è frequentemente spia di condizioni patologiche, tra cui la più frequente è la fibrillazione atriale: un'eccessiva frequenza cardiaca a riposo può infatti aumentare il rischio di ictus o infarto improvvisi.

La tachicardia è spesso percepita dal paziente sotto forma di palpitazione o sfarfallio associati, se di lunga durata, ad affanno, dolore toracico, sudorazione fredda, vertigini e perdita di coscienza.

Come in tutte le situazioni in cui si avverte un’irregolarità del battito è opportuno rivolgersi al proprio medico di base o, meglio, a un cardiologo, affinché vengano eseguiti gli accertamenti necessari a individuare la causa dell’aritmia - primo fra tutti un monitoraggio cardiaco - e adottare il miglior trattamento terapeutico.

LINK CORRELATI:

bradicardia fibrillazione atriale ictus monitoraggio cardiaco pacemaker